lunedì 12 dicembre 2011

post Salerno Comicon


se non ho scritto niente durante i giorni dell'evento è perchè volevo aspettarne la fine e assorbire le emozioni e rifare mente locale riappropriandomi del distacco tra il mare di gente e me col mio tavolo da disegno. Ora, la prima cosa che mi viene da dire è che il comicon è stata una buona fiera. Noi ospiti siamo stati trattati bene e davvero con molte attenzioni, belli gli eventi, buone le mostre, super ottimo il costo del biglietto (soltanto 5 € come abbonamento per 4 giorni), insomma un ottima edizione "zero" che spero si possa concretizzare meglio e rientri a pieno titolo tra gli eventi annuali da segnare sul calendario delle fiere! la location si è rivelata buona come posizione strategica (centralissima, nel centro storico a pochi metri dal Duomo), meno comoda per chi è venuto in macchina. Sarebbe stato comodo un pò di servizio d'ordine distribuito per i vari piani del Complesso di Santa Sofia, colpa di qualche cosplayer che cosplayer non era, per i quali l'unica soddisfazione era quella di urlare...così tanto per fare, e del trenino conga, e altre cazzate...si sta perdendo un pò la ragione eh? siete un pò frustrati? esiste sempre youporn! maledetti!
e poi imbarazzante, davvero imbarazzante, è stato l'arrivo del sindaco che stringeva mani ed elargiva le spillette con il logo di Salerno (imbarazzante anche quello - ne ho parlato qui), credevo/speravo fosse un cosplayer, sarebbe stato un mito, invece no era proprio lui.

nient'altro da dire per ora.
è stata una bella fiera.
i cosplayer (quelli inutili) sono inutili,
mi sono divertito.
odio la puzza nauseabonda di quella merda in scatola che spacciano per ramen,
però, a parte questo, Salerno merita una fiera del genere!

un ringraziamento agli organizzatori e alla scuola comix di Salerno.
per ora è tutto!

2 commenti:

Andrea Teodorani ha detto...

Tanti Auguri di Buon Natale!

Francesca Paolucci ha detto...

Buon Natale!